Portale della Fondazione Opera San Camillo - Come la chirurgia mininvasiva può risolvere le problematiche negli interventi al ginocchio - Come la chirurgia mininvasiva può risolvere le problematiche negli interventi al ginocchio - Milano

Come la chirurgia mininvasiva può risolvere le problematiche negli interventi al ginocchio

2020-08-06
Come la chirurgia mininvasiva può risolvere le problematiche negli interventi al ginocchio

Esiste una mini protesi per le ginocchia? Il dottor Norberto Confalonieri, ortopedico presso il San Camillo Milano, ci spiega anche questa situazione particolare: “Certamente. Anzi, nel campo delle ginocchia siamo addirittura alla sostituzione di una parte del ginocchio. Il ginocchio non è un'articolazione unica come l’anca, ma è formato da tre articolazioni: due femoro-tibiali, una mediale e una laterale, e una femoro-rotulea. Quando si ammala un solo comparto del ginocchio, impiantare una protesi totale è eccessivo perché si sacrificano molto osso e tutti i legamenti del ginocchio essendo un intervento molto invasivo”.

INTERVENTO MININVASIVO
Quindi, anche per il ginocchio, abbiamo la possibilità di un intervento mininvasivo: "Sempre nell'ambito della mininvasività - aggiunge il dottor Confalonieri -  noi cerchiamo di sostituire solo il comparto malato oppure uno o due comparti malati. Si chiama bicompartimentale oppure bimono, perché salviamo il pivot centrale e i legamenti centrali del ginocchio che sono il perno del ginocchio che guidano il movimento del ginocchio. Questa è una mininvasività vera, più pronunciata di quella dell'anca, perché è un po' paragonabile a un dente cariato. La protesi totale è la sostituzione di tutto il dente, mentre la mini protesi di ginocchio la cosiddetta monocompartimentale o bicompartimentale o bimono, è l'otturazione: per cui lei ha il suo ginocchio normale con un pezzo di metallo dentro, mentre con una protesi totale lei ha un ginocchio artificiale”.

 

Guarda l'intervista al dottor Confalonieri

Prenota telefonicamente

Per l'accettazione ambulatoriale

componendo il numero 02675021 e successivamente selezionando il tasto 1

oppure telefonando ai numeri 0267502550 o 0267502551 nei seguenti orari:

  • dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 18
  • sabato, dalle 8 alle 12

Per il servizio di Diagnostica per Immagini (RX, RMN, TC, Ecografie, Mammografie, MOC)

componendo il numero 02675021 e successivamente selezionando il tasto 2 

oppure telefonando al numero 0267502575 per mettersi in contatto nei seguenti orari:

  • dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 17

Per Odontoiatria

telefonando al numero 0267502445 per mettersi in contatto nei seguenti orari:

  • lunedì e giovedì dalle 9 alle 19

  • martedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 18

Prenota di persona

Presso gli sportelli del Poliambulatorio:

  • dal lunedì al venerdì, dalle 7.30 alle 18.30
  • sabato, dalle 8 alle 12

Prenota online

Puoi prenotare le Prestazioni ambulatoriali online collegandoti qui
 

Successivamente all'invio della richiesta verrà richiamato da un operatore del CUP per scegliere il giorno e l'orario preferiti.

Dal sito web si possono anche ricevere informazioni di carattere generale.

Indicazioni utili per il ricovero

Se stai per affrontare un ricovero in Casa di Cura qui puoi trovare tutte le informazioni che ti occorrono...

L'attività di ricovero

Gli ospiti della Casa di Cura San Camillo hanno a disposizione 96 posti letto per ricoveri ordinari...

Gli enti convenzionati

La Casa di Cura è convenzionata con assicurazioni, fondi integrativi, fondi sanitari, aziende e casse mutue...

Sale operatorie

La Casa di Cura San Camillo dispone di quattro sale operatorie che garantiscono il rispetto...

Domenica 4 ottobre alle ore 11.00 verrà celebrata la messa di riapertura del santuario dopo la chiusura per i lavori di restauro.

Il 21 settembre ricorre la giornata mondiale dell'Alzheimer e il San Camillo celebra gli enormi passi avanti che ha compiuto la ricerca in questi anni nelle terapie e nelle prospettive di prevenzione.

In caso di un intervento di implantologia, le tecnologie moderne facilitano la guarigione nella fase post-operatoria. Tuttavia, è sempre bene seguire alcune accortezze e prestare attenzione a dei consigli medici.