Le convenzioni del San Camillo, uno strumento che mette alla portata di tutti l'offerta della Casa di Cura

Le convenzioni del San Camillo, uno strumento che mette alla portata di tutti l'offerta della Casa di Cura

2019-05-15
Le convenzioni del San Camillo, uno strumento che mette alla portata di tutti l'offerta della Casa di Cura

La Casa di Cura San Camillo a Milano offre una serie di servizi che la pongono all'avanguardia in campo sanitario. Con la struttura collaborano professionisti di alto profilo, che possono visitare e operare in una realtà che mette a disposizione tutto quanto occorre per comporre un'offerta completa. Non soltanto per quanto riguarda la strumentazione presenti negli ambulatori e nelle camere operatorie, ma anche per l'offerta ricettiva, fatta di 96 posti letto, tutti in camere singole in cui sono a disposizione servizi privati con doccia, televisore con pay tv, wi-fi e il letto per il familiare o per l'accompagnatore.

Per consentire che possa essere accolto il più alto numero di persone possibile, la Casa di Cura ha attivato convenzioni con assicurazioni, fondi integrativi, fondi sanitari, aziende e casse mutue per chi viene ricoverato in regime privato. Si tratta di una serie di realtà che coprono un ampio spettro di realtà professionali, in maniera tale che l'offerta del San Camillo sia accessibile a chi usufruisca dei vantaggi garantiti dalla propria categoria oppure dalle assicurazioni che sono stati attivate personalmente.

Le specifiche condizioni di polizza stipulate dal paziente per ciascuna compagnia prevedono forme diverse di autorizzazione, franchigie e rimborsi e devono essere verificate per ciascun ricovero o prestazione ambulatoriale fornita. I principali fondi assistenziali, invece, operano con polizze collettive, generalmente stipulate dalle aziende a favore dei loro dipendenti. Alcune prevedono, per i propri assicurati, il rimborso in forma diretta delle prestazioni sanitarie: assumono dunque la diretta responsabilità del pagamento, completo o parziale, della prestazione erogata a favore del proprio assistito. Altre adottano invece il rimborso in forma indiretta, ovvero il paziente, usufruendo comunque di condizioni economiche di favore, paga in toto le prestazioni erogate dalla Casa di Cura San Camillo e richiede poi il rimborso, completo o parziale, alla propria assicurazione o cassa mutua.

Il San Camillo mette a disposizione personale qualificato che aiuta il paziente a comprendere nel dettaglio quali siano le spese dovute per la degenza, stilando preventivi dettagliati, in modo tale che ogni voce sia giustificata in maniera chiara e opportuna. Al momento del ricovero viene chiesto un deposito, mentre il saldo sarà effettuato all'atto della dimissione. Il rimborso delle prestazioni e dei ricoveri può avvenire in maniera diretta oppure in forma indiretta: nel primo caso l'Ufficio accettazione procede secondo quanto stabilito dalla convenzione in essere; nel secondo caso si segue l'iter previsto per il paziente puro che, dopo aver pagato, potrà richiedere il rimborso delle spese sostenute.

 

QUI trovate l'elenco di tutte le convenzioni attivate dalla Casa di Cura San Camillo Milano.