Vivere intensamente la Quaresima per celebrare degnamente la Pasqua del Signore

2020-03-09
Vivere intensamente la Quaresima per celebrare degnamente la Pasqua del Signore

Vivere intensamente la Quaresima per celebrare degnamente la Pasqua del Signore

È risaputo che nella Chiesa cattolica la suddivisione del tempo non segue il calendario civile, ma ha una sua organizzazione a partire dalla preparazione della venuta di Cristo fino alla celebrazione conclusiva del Suo regno alla fine dei tempi. Ci sono così periodi particolari in cui si celebrano diversi eventi importanti della vita del Signore e, fra questi, è particolarmente importante il periodo di quaresima che indica i quaranta giorni di preparazione alla Pasqua di morte e risurrezione di Cristo.

Questo tempo era caratterizzato, nel passato, da grandi digiuni e penitenze volendo in tal modo "imitare" i 40 giorni di digiuno di Gesù nel deserto prima di iniziare la Sua vita pubblica di predicazione del Vangelo. Attualmente - dopo la riforma liturgica del Concilio Vaticano II (1962-1965) a tale periodo è stata data, oltre alla connotazione penitenziale, la caratteristica di tempo favorevole per la preghiera, le opere di carità e la presa di coscienza del nostro essere battezzati e, con questo, essere con Cristo "una nuova creatura" creata a immagine di Dio. Il tempo di quaresima si conclude con la celebrazione dell’istituzione dell’Eucaristia (giovedì), la passione e morte del Signore (venerdì) e la risurrezione di Cristo (sabato notte).

L'emergenza causata dall'epidemia di coronavirus ha sconvolto la vita in comune delle persone, compresi i momenti comunitari da vivere in chiesa. La Conferenza episcopale lombarda ha così stabilito di sospendere le celebrazioni con il popolo fino a nuova comunicazione. Le chiese restano aperte per la preghiera personale e per l'incontro con i sacerdoti, come è possibile fare nel nostro santuario dedicato a san Camillo de Lellis.

padre Aldo Magni

 

Prenota telefonicamente

Per l'accettazione ambulatoriale

componendo il numero 02675021 e successivamente selezionando il tasto 1

oppure telefonando ai numeri 0267502550 o 0267502551 nei seguenti orari:

  • dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 18
  • sabato, dalle 8 alle 12

Per il servizio di Diagnostica per Immagini (RX, RMN, TC, Ecografie, Mammografie, MOC)

componendo il numero 02675021 e successivamente selezionando il tasto 2 

oppure telefonando al numero 0267502575 per mettersi in contatto nei seguenti orari:

  • dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 17

Per Odontoiatria

telefonando al numero 0267502445 per mettersi in contatto nei seguenti orari:

  • lunedì e giovedì dalle 9 alle 19

  • martedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 18

Prenota online

Puoi prenotare le Prestazioni ambulatoriali online collegandoti qui
 

Successivamente all'invio della richiesta verrà richiamato da un operatore del CUP per scegliere il giorno e l'orario preferiti.

Dal sito web si possono anche ricevere informazioni di carattere generale.

Prenota di persona

Presso gli sportelli del Poliambulatorio:

  • dal lunedì al venerdì, dalle 7.30 alle 18.30
  • sabato, dalle 8 alle 12
Indicazioni utili per il ricovero

Se stai per affrontare un ricovero in Casa di Cura qui puoi trovare tutte le informazioni che ti occorrono...

L'attività di ricovero

Gli ospiti della Casa di Cura San Camillo hanno a disposizione 96 posti letto per ricoveri ordinari...

Gli enti convenzionati

La Casa di Cura è convenzionata con assicurazioni, fondi integrativi, fondi sanitari, aziende e casse mutue...