Il Direttore Sanitario

san camillo milano direzione sanitaria periti

Intervista al dottor Maurizio Periti, Direttore Sanitario della Casa di Cura San Camillo

 

Dottor Maurizio Periti, nuovo Direttore Sanitario della Casa di Cura San Camillo di Milano: quali sono le sue impressioni sulla struttura?
Ho trovato un ambiente molto piacevole, di tipo familiare, come spesso accade nelle case di cura religiose. È un aspetto molto positivo che si rispecchia anche sullattenzione nei confronti del paziente e in tutto il personale. In più, la Casa di Cura San Camillo ha tutto quello che hanno altre cliniche: non manca nulla né per attrezzature né per specialità, a parte la cardiochirurgia. È una struttura allavanguardia, nella quale si fanno tutti gli esami di approfondimento in ogni specialità. Molti pazienti già conoscono la clinica e chiedono ai loro medici curanti di essere indirizzati verso la nostra struttura. Ma al tempo stesso ci sono anche molti medici che indirizzano i loro pazienti da noi. E questo significa che, come direttore sanitario, devo valutare le capacità cliniche dei medici che vengono inseriti nella Casa di Cura.

Quali sono le strategie a breve, medio e lungo termine?
Nel breve, stiamo già ampliando alcune specialità e inserendo nuovi medici allinterno della struttura per arricchire lofferta e consentire ai nostri pazienti di trovare il meglio che possa offrire la medicina a Milano. Nel medio e nel lungo, abbiamo dato vita a un processo di ottimizzazione del processo informatico che ci consentirà di essere ancora più vicini ai nostri pazienti, in modo da poter confermare e migliorare ulteriormente i già alti standard di accoglienza, assistenza e dimissione.

A livello di apparecchiature, quali sono le eccellenze della Casa di Cura San Camillo in campo diagnostico e terapeutico?
Tutte le nostre apparecchiature sono allavanguardia e costantemente aggiornate. In particolare nellambulatorio di radiologia abbiamo la tac a 64 strati di ultima generazione, una macchina molto recente che ci permette di fare ogni esame tac. Si tratta di una risonanza dedicata alle articolazioni e alla colonna, a magnete permanente, il che significa che non c’è rumore nella stanza, non c’è intubazione e quindi anche le persone claustrofobiche possono farlo tranquillamente.

Che cosa chiede al personale sanitario della Casa di Cura San Camillo?
Il nostro personale segue periodicamente corsi di formazione e di aggiornamento per essere costantemente in linea con le esigenze e le necessità del paziente. C’è una disponibilità e una attenzione nei confronti della clientela che nel settore pubblico esiste, ma forse è meno spasmodica. Bisogna esaudire le loro richieste, da tutti i punti i vista, attraverso una vicinanza continua nel segno dellinsegnamento che l'eredità di san Camillo porta avanti da più di cinquecento anni. E che consente di sviluppare una grande empatia verso i pazienti.

Ci dica tre motivi perché un paziente debba scegliere i servizi della Casa di Cura San Camillo di Milano.
Siamo una casa di cura in pieno centro a Milano, comoda ai mezzi pubblici, raggiungibile facilmente da tutte le zone della città e anche dalle autostrade. Abbiamo una storia di oltre 50 anni: in tutto questo tempo abbiamo visitato e curato migliaia e migliaia di milanesi, di generazione in generazione. Oltre a tutto ciò, la Casa di Cura San Camillo deve essere scelta per lattenzione alla persona da parte dei dipendenti, per la possibilità di poter scegliere liberamente il medico al quale affidarsi e per la totale sicurezza di una clinica che possiede gli standard di eccellenza più elevati a livello nazionale.

Nel Poliambulatorio vengono eseguite prestazioni diagnostico-terapeutiche afferenti alle specialità di: Anestesia e Rianimazione Cardiologia Chirurgia Generale Chirurgia Plastica Chirurgia Vascolare Dermatologia Diagnostica per Immagini Endocrinol...

Indicazioni utili per il poliambulatorio

Il giorno fissato per la visita o per l'esame ambulatoriale, l'utente dovrà presentare allo sportello...