Fondus oculi

san camillo milano fondus oculi

L’esame del fondo oculare (detto fondus oculi) consiste nell’esame delle strutture oculari collocate posteriormente rispetto all’iride e al cristallino. Lo scopo è quello di arrivare a una diagnosi delle patologie del vitreo, della retina e del nervo ottico. Quindi è opportuno per le maculopatie, le patologie vascolari retiniche, il distacco del vitreo, l’emorragia virtuale, il distacco della retina e le degenazioni retiniche predisponenti, le patologie dell’interfaccia vitreo-retinica, le neuropatie ottiche anteriori, l’edema della papilla ottica e il glaucoma.

Per esplorare queste strutture, è necessario dilatare la pupilla instillando alcune gocce di collirio midriatico. Il medico specialista in oculistica effettua l’esame del fondo oculare utilizzando L’esame del fondo oculare viene eseguito dal medico specialista che utilizza strumenti dotati di una fonte di illuminazione, quali l’oftalmoscopio o la lampada a fessura e lenti specifiche per la messa a fuoco dell’immagine. L’esame dura normalmente pochi minuti ma necessita di una preparazione che può anche richiedere tra i 20 e i 60 minuti per arrivare alla dilatazione della pupilla. 

 

Oculistica - I medici

Questi sono gli specialisti di Oculistica che trovate alla Casa di cura San Camillo

Indicazioni utili per il ricovero

Se stai per affrontare un ricovero in Casa di Cura qui puoi trovare tutte le informazioni che ti occorrono...

L'attività di ricovero

Gli ospiti della Casa di Cura San Camillo hanno a disposizione 96 posti letto per ricoveri ordinari...

Gli enti convenzionati

La Casa di Cura è convenzionata con assicurazioni, fondi integrativi, fondi sanitari, aziende e casse mutue...