Tomografia computerizzata

san camillo diagnostica per immagini tomografia computerizzata

L’acronimo TC, che sta per tomografia tomputerizzata, è una metodica di diagnostica per immagini ormai impiegata da più di due decenni. La TC consiste, infatti, in una particolare applicazione di raggi X che consente di ottenere immagini di sezioni assiali del corpo umano. Sicuramente la TC può essere considerata una delle innovazioni più importanti nello sviluppo della radiologia: permette infatti di riconoscere lesioni prima difficilmente dimostrabili.

Per poter sottoporsi all’esame ed effettuare la somministrazione del mezzo di contrasto durante l’esame TC, il paziente deve effettuare una serie di accertamenti. Obbligatori, in particolare, sono la creatinemia e il tracciato elettroforetico delle proteine, eseguiti in data non antecedente a un mese dall’esame. Di fondamentale importanza, per le pazienti in età fertile, l’assoluta certezza di non essere in stato di gravidanza. Il paziente, inoltre, deve essere digiuno dal almeno sei ore.

L’indagine TC dura in media 15-25 minuti, non è dolorosa né fastidiosa. Prima dell’inizio dell’esame sarà necessario introdurre un ago in una vena del braccio per poter somministrare il mezzo di contrasto, al momento opportuno, tramite un iniettore automatico.

L'attività di ricovero

Gli ospiti della Casa di Cura San Camillo hanno a disposizione 96 posti letto per ricoveri ordinari...

Gli enti convenzionati

La Casa di Cura è convenzionata con assicurazioni, fondi integrativi, fondi sanitari, aziende e casse mutue...

Indicazioni utili per il ricovero

Se stai per affrontare un ricovero in Casa di Cura qui puoi trovare tutte le informazioni che ti occorrono...