Portale della Fondazione Opera San Camillo - Acido ialuronico e tossina botulinica, quali differenze? Ne parliamo con il dottor Armando De Angelis - Acido ialuronico e tossina botulinica, quali differenze? Ne parliamo con il dottor Armando De Angelis - Milano

Acido ialuronico e tossina botulinica, quali differenze? Ne parliamo con il dottor Armando De Angelis

2021-06-23
Acido ialuronico e tossina botulinica, quali differenze? Ne parliamo con il dottor Armando De Angelis

Nella precedente intervista il dottor Armando de Angelis, specialista in chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica presso la Casa di Cura San Camillo ci aveva parlato di alcune importanti differenze tra la chirurgia plastica e la chirurgia estetica.
Qui approfondiamo la medicina estetica che, come sappiamo, si occupa prevalentemente del viso e interviene sulle rughe senza dover far ricorso al bisturi e alla sala operatoria.

 

Quali sono i trattamenti più utilizzati in medicina estetica?

Parliamo per la maggior parte di trattamenti ambulatoriali, della durata quindi di 25-30 minuti, e di metodiche sicure in grado di dare dei buoni risultati in termini estetici e cosmetici. Mi riferisco soprattutto alle infiltrazioni di acido ialuronico e alla tossina botulinica.

L’acido ialuronico è una sostanza presente naturalmente nel nostro organismo, soprattutto nelle articolazioni.

Per quanto riguarda la chirurgia estetica, l’acido ialuronico viene sintetizzato, sterilizzato e messo nelle siringhe con dei pesi specifici diversi in base alla parte del viso trattata. Chiaramente nel viso ci sono vari tipi di rughe: intorno al naso, agli occhi, alle sopracciglia.

L’acido ialuronico viene quindi introdotto nelle rughe del viso per dare volume alle parti che si presentano depresse: l’esempio più classico è il volume del labbro superiore, inferiore o lo zigomo.

È un acido che tendenzialmente si riassorbe nell’arco di uno o due anni e quindi non bisogna ripetere il trattamento mensilmente. Si fanno solo dei richiami una o due volte all’anno.

Un altro prodotto molto utilizzato è appunto la tossina botulinica, che tratta le rughe della fronte, tra le sopracciglia, e anche alle cosiddette zampe di gallina. È quindi un prodotto che viene inoculato all’interno della muscolatura, si diffonde intorno al muscolo frontale e va a bloccare la motilità del muscolo. Per cui la cute della fronte si distende e si ottiene un effetto di notevole ringiovanimento, oltre a un giovamento sull’aspetto estetico.

Nel caso della tossina botulinica, va eseguita almeno una o due volte l’anno poiché viene riassorbita dall’organismo e quindi l’effetto tende a scemare.

 

Quindi  quali sono le differenze principali tra acido ialuronico e tossina botulinica?

La differenza tra le due sostanze è prima di tutto dal punto di vista chimico: l’acido ialuronico è un gel utilizzato per riempire la ruga invece la tossina botulinica è un liquido che viene appunto iniettato in microgocce che si diffondono e bloccano il muscolo.

Anche l’indicazione nel trattamento è completamente diversa: la tossina botulinica agisce nella parte superiore del viso come fronte, zampe di gallina e tra le sopracciglia, mentre invece l’acido ialuronico viene utilizzato nelle rughe nasogeniene, con azione di riempimento sulle labbra e sul mento o dare volume allo zigomo o al profilo mandibolare.

Esistono tante possibilità per migliorare il viso di una persona, sia uomo che donne. Sempre più uomini poi ci chiedono interventi di medicina estetica poiché si tratta di interventi veloci, scevri da rischi. Gli effetti che si possono riscontrare riguardano ematomi e lividi che si riassorbono nell’arco di qualche giorno, e i risultati sono davvero efficaci.

Prenota telefonicamente

Per l'accettazione ambulatoriale

componendo il numero 02675021 e successivamente selezionando il tasto 1

oppure telefonando ai numeri 0267502550 o 0267502551 nei seguenti orari:

  • dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 18
  • sabato, dalle 8 alle 12

Per il servizio di Diagnostica per Immagini (RX, RMN, TC, Ecografie, Mammografie, MOC)

componendo il numero 02675021 e successivamente selezionando il tasto 2 

oppure telefonando al numero 0267502575 per mettersi in contatto nei seguenti orari:

  • dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 17

Per Odontoiatria

telefonando al numero 0267502445 per mettersi in contatto nei seguenti orari:

  • lunedì e giovedì dalle 9 alle 19

  • martedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 18

Prenota di persona

Presso gli sportelli del Poliambulatorio:

  • dal lunedì al venerdì, dalle 7.30 alle 18.30
  • sabato, dalle 8 alle 12

Prenota online

Puoi prenotare le Prestazioni ambulatoriali online collegandoti qui
 

Successivamente all'invio della richiesta verrà richiamato da un operatore del CUP per scegliere il giorno e l'orario preferiti.

Dal sito web si possono anche ricevere informazioni di carattere generale.

Indicazioni utili per il ricovero

Se stai per affrontare un ricovero in Casa di Cura qui puoi trovare tutte le informazioni che ti occorrono...

L'attività di ricovero

Gli ospiti della Casa di Cura San Camillo hanno a disposizione 96 posti letto per ricoveri ordinari...

Gli enti convenzionati

La Casa di Cura è convenzionata con assicurazioni, fondi integrativi, fondi sanitari, aziende e casse mutue...

Sale operatorie

La Casa di Cura San Camillo dispone di quattro sale operatorie che garantiscono il rispetto...

Questa giornata pone l’attenzione sulla salute delle ossa e sensibilizza su prevenzione, diagnosi e trattamento di una malattia sempre più diffusa a livello globale.

Il San Camillo celebra la Giornata Mondiale della fisioterapia e riflette quest'anno sull’importanza del suo ruolo nella gestione del Long Covid

Cos'è la chirurgia ricostruttiva post-bariatrica, quali trattamenti prevede e chi può sottoporsi?